Impianti di upgrading del biogas

Impianti di upgrading del biogas di HZI BioMethan

Upgrading di diversi gas biogeni grezzi e produzione di biometano, prezioso agente energetico rinnovabile - un impiego diversificato per concetti energetici sostenibili.

A complemento della soluzione offerta dagli impianti di cogenerazione forza-calore, Avesco propone l’upgrading del biogas. Grazie alla tecnica modulare è possibile coprire un ampio spettro di prestazioni. Il cuore dell’impianto è un sistema di container compatti, forniti dall’impresa Hitachi Zosen Inova BioMethan (HZI BioMethan), in cui i gas biogeni, tra cui il biogas e i gas provenienti dagli impianti di depurazione e dalle discariche, sono trasformati in biometano, all’insegna della sostenibilità.

Il biometano prodotto è di elevata qualità, l’alimentazione nella rete di gas naturale locale avviene attraverso un processo molto semplice. Il biometano offre molteplici possibilità di utilizzo e può essere facilmente integrato nell’esistente sistema di approvvigionamento energetico e nell’infrastruttura disponibile.

Rappresenta una fonte di energia versatile e completa, in modo ottimale, i diversi concetti energetici decentralizzati, sostenibili e rispettosi del clima, apportando un contributo importante nel raggiungimento degli obiettivi posti dalla Strategia energetica 2050 in Svizzera.


Impianti di upgrading del biogas di HZI BioMethan

[Translate to Italiano:] Logo Hitachi Zosen INOVA

L’impresa Hitachi Zosen Inova BioMethan GmbH (HZI BioMethan) è una società all’avanguardia, specializzata in soluzioni globali, volte all’utilizzo energetico di biogas, gas di depurazione, gas proveniente da discariche e gas di combustione. Con oltre dieci anni di esperienza alle spalle, la HZI BioMethan ha acquistato la licenza esclusiva per una tecnologia che si basa sull’impiego di ammine e si è guadagnata così un solido posizionamento sul mercato, con ben 70 progetti di riferimento in tutta Europa. La produzione avviene in container compatti, presso la sede principale di Zeven (D). In quanto parte integrante del Gruppo globale Hitachi Zosen Inova, l’impresa ha a disposizione un’infrastruttura versatile e sfrutta la possibilità di scambio nell’ambito della ricerca e dello sviluppo.

Sito web HZI BioMethan


Biogas: Produzione di corrente elettrica con calore residuo oppure upgrading del biogas a biometano? Due sistemi a confronto

I gas biogeni grezzi vengono prodotti senza interruzione nei tanti impianti di depurazione e presso gli impianti di biogas agricoli. Spesso questi gas grezzi sono utilizzati direttamente per la produzione di corrente elettrica, utilizzando allo stesso tempo il calore residuo mediante un impianto di cogenerazione forza-calore. In alternativa, i gas grezzi possono essere trattati fino a produrre biometano, destinato poi ad alimentare, come agente energetico rinnovabile, la rete di gas naturale. In aggiunta agli impianti di cogenerazione forza-calore (ICFC) ora Avesco offre anche le tecnologie di upgrading del biogas.


Il know how e l’esperienza di due partner solidi, sotto lo stesso tetto

In virtù della pluriennale esperienza di cui la HZI BioMethan ha fatto tesoro nel settore dell’upgrading del biogas, sommata alle competenze acquisite da Avesco nell’ambito degli ICFC, è offerta alla clientela un’assistenza professionale: dalla progettazione alla messa in esercizio dell’impianto. Il nostro ventaglio di prestazioni è completato altresì da servizi e prodotti che permettono di garantire la massima produttività e un funzionamento sicuro e durevole: dalla fornitura dei pezzi di ricambio alla manutenzione degli impianti e ai lavori di riparazione, fino a includere un contratto di servizio esaustivo e onnicomprensivo.

Layout container (tecnologia a membrana)

Layout container (tecnologia a membrana)


Upgrading: lavaggio amminico senza pressione e tecnologia a membrana

A seconda del rendimento auspicato, ma anche delle esigenze di gestione e di mercato, sono disponibili per la produzione di biometano due tecnologie efficaci: il lavaggio amminico senza pressione e la tecnologia a membrana. Entrambi i sistemi permettono di ottenere la maggior quantità possibile di metano di massima purezza.

L’upgrading avviene applicando una tecnologia mirata che comporta il trattamento di gas biogeni grezzi attraverso la depurazione e la separazione del CO2 in essi contenuto. Dal processo risultano biometano e gas prodotto dal CO2 che può essere impiegato per diversi scopi.

Ambienti adatti all’utilizzo:

Lavaggio amminico senza pressione

  • Luoghi in cui è messo a disposizione calore, ad es. mediante un ICFC
  • In caso di esigenze molto elevate di gas
  • Con basse pressioni di trasferimento

Tecnologia a membrana

  • Luoghi con costi di elettricità vantaggiosi, stabili e calcolabili
  • Per piccole e fluttuanti quantità di gas grezzi
  • Con alte pressioni di trasferimento

Consulenza Impianti di upgrading del biogas di HZI BioMethan

Vorrei saperne di più sugli impianti di upgrading del biogas di HZI BioMethan. Vogliate contattarmi, senza impegno, per un colloquio di consulenza in merito.

Beratung Biogasaufbereitungsanlagen

Beratung Biogasaufbereitungsanlagen