News

Novità » Article

Escavatore da demolizione Cat® 340: in première mondiale su un cantiere... elvetico!

Il nuovo escavatore da demolizione Cat 340 migliora il lavoro, offrendo maggiore produttività e comodità, grazie a diverse ottimizzazioni, tra cui la nuova e più potente trasmissione.

La macchina è stata concepita per pesanti lavori di demolizione e separazione.

Per smantellare il ponte autostradale di Untervaz (GR), nella notte a cavallo tra il 7 e l’8 novembre 2020, la A13 è stata completamente chiusa al traffico dalle 20 alle 8.

Il Cat 340 impiegato presso la Eduard Meier AG può essere utilizzato anche per effettuare classici lavori di scavo.

La società Wettinger Eduard Meier AG, specializzata nello smantellamento di ponti, è in assoluto la prima impresa del mondo a utilizzare il nuovo escavatore da demolizione Cat 340, il cui primo intervento ha avuto luogo a Untervaz, nel Cantone dei Grigioni.

In Svizzera, nessun’altra azienda è in grado di attestare altrettanta esperienza nello smantellare ponti, e ciò a prescindere dal modo in cui siano stati costruiti: parliamo della società Eduard Meier AG, con sede nella cittadina argoviese di Wettingen e con un organico e un parco macchine specializzato dalla A alla Z.

Il nuovo escavatore da demolizione Cat 340 costituisce parte integrante della serie di escavatori Caterpillar di ultimissima generazione, ha un peso operativo di 54 t e una potenza lorda di 234 kW. Presso la Eduard Meier AG, il Cat 340 è arrivato a inizio novembre 2020 ed è in assoluto, a livello mondiale, la prima macchina di questo tipo a essere operativa.

L’escavatore è stato adattato e pensato appositamente per il settore specifico in cui l’impresa opera. Di fatto, quando si smantella un ponte è richiesta massima stabilità e forza, ancor più che per altri lavori di demolizione. Per contro, la portata può essere leggermente inferiore rispetto, ad esempio, a quella necessaria nel caso in cui si demolisce un edificio.

Per questo motivo, il Cat 340 in uso presso la Eduard Meier AG non è dotato di equipaggiamento da demolizione, bensì di un normale equipaggiamento da scavo, ma con bilanciere lungo 3 metri. Questa configurazione garantisce un rapporto tra stabilità e portata del tutto ottimale per il tipo di intervento. Nella configurazione di serie, il Cat 340 è proposto con braccio «Ultra High Demolition» (UHD) e portata di 22 metri.

Il Cat 340 è provvisto di alcune caratteristiche di serie, tra cui la cabina ribaltabile e la relativa griglia di protezione. Il carro può essere regolato mediante sistema idraulico fino a raggiungere larghezze di 3-4 metri. La macchina offre un esaustivo pacchetto tecnologico, il più ampio attualmente disponibile sul mercato, con numerose funzioni di assistenza. La cabina è stata riconcepita ex novo e permette di lavorare con un grado di ergonomia, sicurezza e comfort decisamente maggiori, il che è una novità in questa categoria. Il nuovo sistema di trasmissione ottimizza l’efficienza energetica fino al 15 per cento, inoltre gli intervalli di servizio si allungano notevolmente, garantendo maggiore efficienza e redditività.

L’escavatore da demolizione è intervenuto in première nella notte a cavallo tra il 7 e l’8 novembre 2020, a Untervaz (GR), per smantellare un ponte sulla A13. L’autostrada è stata chiusa al traffico per 12 ore: dalle 20 alle 8 della mattina successiva. Con grande sollievo da parte di tutte le parti coinvolte i lavori hanno potuto svolgersi e concludersi entro la tabella di marcia prevista.

Nota: Potete leggere un articolo dettagliato nel numero 1/2021 di Cat Magazine (che sarà pubblicato all'inizio di aprile).

Vai al prodotto Cat 340

 

Desiderate saperne di più sulle soluzioni Avesco nel settore delle demolizioni? Chiamateci allo 0848 228 228! Maggiori informazioni sulle nostre macchine qui.