News

Novità » Article

Tre nuove caricatrici gommate Cat®: perfette nel settore del riciclaggio e non solo

Per le nuove caricatrici gommate Cat 910, 914 e 920 sono disponibili, su richiesta, una terza e una quarta funzione idraulica ausiliaria, in modo da manovrare facilmente un ampio ventaglio di aggregati.

I modelli Cat 914 e 920 possono essere equipaggiati con il sistema di attacco rapido Fusion della Caterpillar, che garantisce l'interscambio con una moltitudine di vecchie e nuove attrezzature.

Nuova opzione: la ventola reversibile contribuisce a mantenere pulito il radiatore della caricatrice gommata. Ciò si rivela particolarmente utile quando l’aria è piena di particelle in sospensione, come è spesso il caso quando si lavora nel settore del riciclaggio.

È disponibile anche una nuova protezione per la parte posteriore del veicolo, da utilizzare quanto lo spazio è ridotto, ad esempio nelle operazioni di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Con il nuovo trio Cat 910, 914 e 920 l’utenza può contare su una maggiore potenza motore, più funzioni e nuove opzioni a libera scelta.

Le caricatrici gommate nella categoria 8-10 tonnellate sono correntemente impiegate presso le aziende che si occupano di riciclaggio, ma anche negli ecocentri e presso i centri di raccolta, come pure nella costruzione di strade e sentieri comunali. Per tutti questi lavori l’utenza può contare ora su una gamma di macchine Cat riconcepite ex novo.

In Svizzera i modelli Cat 910, 914 e 920 sono proposti nella configurazione standard, con benna di capacità variabile, rispettivamente di 1.3, 1.5 oppure 1.7 m3 (910/914/920).

Queste caricatrici gommate costituiscono parte integrante delle macchine edili di ultimissima generazione lanciate sul mercato dalla Caterpillar e rispetto ai modelli precedenti dispongono di tutta una serie di funzioni ottimizzate.

Motore, trasmissione ed efficienza carburante

Il motore è molto più potente, e ce se ne accorge subito. Raggiunge gli 82 kW nei modelli Cat 910 e 914, mentre nel modello Cat 920 arriva a 90 kW. Il motore soddisfa i requisiti delle normative sulle emissioni Stage V e allo stesso tempo la propulsione garantisce una migliorata trasmissione di forza. Il risultato? L’efficienza energetica è ottimizzata, in modo da garantire un risparmio carburante fino al 5%. La capacità del serbatoio è stata aumentata di 11 litri, in modo da allungare i cicli di lavoro.

Cat 910 e 914: preimpostare la posizione della benna

Per i modelli Cat 910 e 914 è disponibile una nuova funzione che permette di preimpostare la posizione della benna, sia nelle operazioni di sollevamento che di abbassamento. L’operatore può eseguire la configurazione comodamente e velocemente dalla propria cabina. Ciò è reso possibile dal leverismo con barra Z ottimizzato e con sollevamento parallelo e grazie al sistema di controllo elettroidraulico del circuito idraulico.

Basta ruote che girano a vuoto

Non da ultimo, i nuovi modelli dispongono di una funzione innovativa che permette di regolare in modo continuo la potenza di trazione alle condizioni del terreno. L’operatore può così adattare la coppia alle ruote, in tutta facilità. In questo modo si evita che le ruote girino a vuoto e si contribuisce a ridurre l’usura degli pneumatici, proteggendo allo stesso tempo anche il terreno sottostante. Questa funzione è molto utile durante l’inverno, con la salatura delle strade, oppure se il terreno è umido, perché permette di preservare il manto stradale.

Un giro di prova

I tre nuovi modelli Cat 910, 914 e 920 sono esposti da Avesco AG a Langenthal e disponibili per un giro di prova.

Vai ai prodotti: Caricatrici gommate Cat