News

Novità » Article

Giornata nazionale Nuovo Futuro 2021: smontare un motore in 1000 singoli pezzi, ma non solo…

Langenthal, 11 novembre 2021, ore 7.30: Eline Stalder e suo papà André sono pronti per cominciare la loro giornata di lavoro insieme. Naturalmente e per prima cosa: la sicurezza! Alla ricezione, Eline riceve gilet giallo, occhiali e scarpe da lavoro.

Afferra la tenaglia e via – un bel «zack»: Eline Stalder prepara una parte del motore per essere revisionata.

Ci vogliono competenza, tecnica e forza.

Una squadra di lavoro ben rodata: Eline e André Stalder mentre lavorano fianco a fianco nell’officina motori, presso gli stabilimenti Avesco di Langenthal.

Ecco il motore dopo aver smontato tutte le componenti.

È una macchina gigantesca: durante la pausa Eline, accompagnata dal papà André, ha avuto il privilegio di prendere posto su un escavatore cingolato Cat 365C. È proprio in una macchina come questa che sarà installato il motore che padre e figlia hanno riparato insieme.

Luogo di intervento: Interlaken. Missione: sostituzione di un filtro a carbone attivo. Il tecnico di servizio Avesco Peter Buser, affiancato dalla figlia Dorina, prepara tutti gli attrezzi necessari per rimuovere circa 300 kg di carbone attivo. Il vecchio carbone è estratto con una pompa vacuum e poi sostituito da nuovo carbone attivo.

Massimo impegno: Dorina avvita con tutta la sua forza la chiusura del contenitore dopo aver sostituito il carbone attivo.

Dopo una giornata di lavoro, la pizza si gusta ancora di più. Buon appetito, Dorina!

Da spettatori diventare protagonisti! Questo lo slogan all’insegna del quale gli allievi delle medie hanno vissuto la Giornata nazionale Nuovo Futuro 2021. Anche Avesco ha aperto le sue porte ai giovanissimi…

Per Eline gli stabilimenti Avesco a Langenthal non erano un luogo del tutto sconosciuto. Vi lavora infatti il suo papà, André Stalder, esperto in ambito riparazioni. In passato era già capitato che Eline lo accompagnasse al lavoro. Mettere per così dire «le mani in pasta», come è stato possibile in occasione della Giornata Nuovo Futuro, per la giovane dodicenne è stata però davvero una prima assoluta!

«Ottimo lavoro», commenta soddisfatto André Stalder. Oggi padre e figlia lavorano fianco a fianco sul motore diesel di un escavatore cingolato Cat 335F. Lo stanno riparando. «Dobbiamo smontare il motore in tantissimi pezzi. È fantastico!», spiega Eline entusiasta. Il prossimo passo sarà quello di revisionare ogni singola componente. Munita di tenaglia, ecco la giovane allieva all’opera, sta preparando un pezzo per poterlo sottoporre poi all’intervento successivo. Papà André controlla e annuisce col capo, poi entrambi continuano a lavorare vicini, come una squadra affiatata e ben rodata.

«Team Buser» al lavoro ad Interlaken

Ma cambiamo ora scenario e luogo. Ci troviamo ad Interlaken e anche qui padre e figlia stanno lavorando insieme. Peter Buser, tecnico di servizio nel settore dei Sistemi energetici, si sta recando con la figlia Dorina (10 anni) all’area aziendale degli impianti di depurazione acque di Interlaken. La loro missione? Sostituire il filtro in carbone attivo che serve a pulire il gas di depurazione.

Quasi 300 kg di carbone attivo devono essere estratti dal contenitore di custodia. Per riuscirci si utilizza una pompa vacuum. Dunque, innanzitutto bisogna afferrare la chiave inglese e svitare in modo da allentare il bullone di chiusura. Una volta estratto e rimosso il carbone ormai esausto, Dorina e Peter riempiono il contenitore con il nuovo filtro, sempre aiutandosi con la pompa vacuum.

«Ho un’ottima assistente: Dorina ha spiccate abilità manuali. Non devo neanche dilungarmi in troppe spiegazioni. Anche a casa adora fare piccole riparazioni, svitare e riavvitare apparecchi. Mi aiuta sempre quando c’è qualcosa da mettere a posto», afferma orgoglioso Peter Buser.

Premio di fine giornata

Ce l’hanno fatta! Il filtro è di nuovo operativo e il team Buser può tornare a casa, ma non senza prima fare una breve tappa in... pizzeria! «Direi che ci vuole una bella ricompensa per tutto questo aiuto», esclama Peter Buser e ride. «Ho trascorso una bellissima giornata con il papà», commenta Dorina contenta. Come ringraziamento la giovane allieva ha anche ricevuto un sacco originale Avesco in regalo. Un omaggio gradito da tutti i partecipanti alla Giornata Nuovo Futuro organizzata presso l’impresa.

Anche a Langenthal la giornata lavorativa volge al termine. Quando incontriamo nuovamente Eline e André Stalder in officina sono ormai quasi le 17.00. Per Eline è arrivato il momento di restituire gilet di sicurezza, occhiali e scarpe da lavoro. «Ti è piaciuto qui da noi?», domanda la caporicezionista Karin Steiner quando Eline sta andando via. «Sì», risponde Eline contenta. Poi padre e figlia, entrambi soddisfatti della giornata lavorativa, fanno rientro a casa.

Avesco coglie l’occasione per ringraziare di cuore tutti i partecipanti alla Giornata Nuovo Futuro 2021!

 

Nella galleria di immagini soprastante alcuni momenti clou vissuti da Eline e Dorina durante la Giornata Nuovo Futuro 2021.