News

Novità » Article

«È un aiuto enorme di cui non potemmo più fare a meno»

Il sollevatore elettrico Yale ERP22VL d’occasione raggiunge una velocità massima di 18 km/h.

Il sollevatore Yale ERP22VL è provvisto del sistema Continuous Stability Enhancement System che permette di lavorare comodamente anche nei passaggi stretti e su suolo accidentato.

Presso l’azienda Agro Energiezentrum Rigi AG è in funzione, dall’estate del 2019, il sollevatore Yale ERP22VL. Beat Gwerder, direttore dell’azienda, spiega il perché dell'acquisto.

Nella località di Küssnacht am Rigi, non lontano dal Lago dei Quattro Cantoni, sorgerà entro la metà del 2020 la nuova centrale termoelettrica a legno della Agro Energiezentrum Rigi AG. La centrale produrrà energia elettrica, inoltre una rete di teleriscaldamento fornirà energia termica alle economie domestiche della regione. «Ormai il cantiere è partito», afferma Beat Gwerder che prenderà in mando le redini della nuova centrale.

Si è già costruito il grande padiglione e sul cantiere c’è un gran via vai.

E nel mezzo di tutto questo turbinio eccolo lì: il sollevatore elettrico Yale ERP22VL! L’azienda l’ha comperato d’occasione da Avesco, nell’estate 2019.


Ambiti di intervento e intensità di utilizzo

La macchina è stata acquistata soprattutto per svolgere due lavori: per ora, fintantoché la centrale si trova in fase di costruzione, serve a scaricare dagli autocarri il materiale d’installazione; in seguito, quando l’impianto entrerà in funzione, sarà utilizzata per scaricare materiale e pezzi di ricambio.

«In questa fase, con il cantiere in corso, lo Yale è operativo praticamente ogni giorno. «Poi, una volta terminata la costruzione, lo utilizzeremo molto meno», spiega Beat Gwerder. «Penso da due a tre volte la settimana, per un quarto d’ora circa o una mezzora», aggiunge. «È un aiuto enorme e non potremmo più farne a meno». Scaricare il materiale con un transpallet manuale sarebbe decisamente molto più faticoso».

Il sollevatore Yale è un importante strumento di lavoro e considerato l’utilizzo, non troppo intensivo, che la Agro Energiezentrum Rigi AG intende farne ecco che la scelta di optare per una macchina d’occasione si è certamente rivelata vincente.


La fiducia gioca un ruolo decisivo

Il sollevatore elettrico è certificato «Avesco Approved», un marchio con cui Avesco garantisce lo standard di rimessa a nuovo dell’usato. «Sapevo che Avesco era un fornitore affidabile. E proprio questa fiducia è stata decisiva quando si è trattato di decidere per l’acquisto», commenta Gwerder e aggiunge: «ci sono anche altri fattori che mi hanno convinto; oltre alle condizioni impeccabili e al prezzo conveniente, Avesco garantisce anche una buona tenuta della batteria».
 

Desiderate saperne di più sui nostri sollevatori d’occasione? Contattateci al numero di telefono 0848 925 925!